Ultima modifica: 21 novembre 2017

Curricolo

 

Finalità del curricolo

Curricolo: finalità

Oltre alle competenze disciplinari, la nostra scuola intende promuovere l’acquisizione delle otto competenze chiave di cittadinanza (Raccomandazioni del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18.12.2006)

  • La comunicazione nella madrelingua.

  • La comunicazione nelle lingue straniere

  • La competenza matematica

  • La competenza digitale

  • Imparare ad imparare

  • Le competenze sociali e civiche

  • Il senso di iniziativa e l’imprenditorialità (intraprendenza)

  • Consapevolezza ed espressione culturale

Obiettivi – Competenze – Valutazione – Modalità

I docenti della commissione valutazione e dei dipartimenti per ciascuna disciplina hanno individuato:

  • obiettivi di apprendimento (abilità), ritenuti più idonei alla costruzione di competenze culturali;

  • competenze, come utilizzazione delle conoscenze e delle abilità in particolari contesti, selezionando quelle portatrici di un alto valore culturale-formativo all’interno dello sviluppo del curricolo verticale;

  • valutazione (attuata tramite degli indicatori/descrittori condivisi da ogni ordine di scuola);

  • modalità attraverso le quali promuovere lo sviluppo delle competenze;

I docenti delle diverse discipline individuano, in sede dei consigli di classe, la concreta organizzazione degli ambiti di insegnamento, operano le scelte e le soluzioni più efficaci sia dal punto di vista della personalizzazione degli apprendimenti, sia per favorire il successo formativo degli alunni.

 

Struttura del Curricolo

Per la realizzazione del Curricolo verticale sono stati organizzati dei Dipartimenti e dei gruppi di lavoro. Dal confronto dei docenti e dalla consultazione di diverso materiale didattico e da un’attenta lettura delle Nuove Indicazioni, il nostro Istituto ha elaborato un modello, che parte dall’individuazione degli obiettivi di apprendimento fino al raggiungimento dei traguardi per lo sviluppo delle competenze al temine dei tre ordini scolastici.

All’interno di un simile percorso la continuità degli obiettivi promuove e garantisce lo sviluppo formativo dell’alunno il quale, pur nei cambiamenti evolutivi e nelle diverse istituzioni scolastiche, costruisce la sua identità.

  • Il curricolo d’Istituto è distinto in scuola dell’Infanzia e Primo Ciclo.

  • E’ organizzato per competenze chiave Europee

  • Fa riferimento ai Traguardi per lo sviluppo delle competenze stabiliti dalle Indicazioni Nazionali per il Curricolo 2012

  • Declina le Competenze Chiave Europee in competenze specifiche abilità e conoscenze

  • Indica per ciascuna competenza esempi di compiti significativi e le relative evidenze

  • Prevede tre livelli di padronanza attesi alla fine delle classi III e V della scuola primaria e III della scuola secondaria di primo grado.

Nodi Disciplinari

Italiano

  • Ascoltare

  • Comprendere

  • Verbalizzare con lessico adeguato

  • Riflettere sulla lingua

Storia-Geografia

  • Conoscenza della propria identità culturale

  • Rapporto causa-effetto

  • Lessico specifico

  • Orientamento

Matematica

  • Tecniche operative di calcolo

  • Soluzione dei problemi

  • Cogliere analogie e differenze

  • Individuare rapporti di causa/effetto

  • Analizzare le informazioni

Scienze

  • Osservare

  • Formulare ipotesi

  • Verificare

  • Riprodurre

Lingua

  • Ascoltare

  • Comprendere

  • Verbalizzare con lessico adeguato

  • Riflettere sulla lingua

  • Conoscere nuove culture: differenze e analogie

Tecnologia

  • Conoscenza e funzione dei materiali, degli strumenti

  • Uso dei linguaggi specifici, dei processi di produzione e del loro impatto sull’ambiente

Arte e Immagine / Musica

  • Comunicare

  • Interpretare

  • Rappresentare

Corpo e movimento

  • Avere consapevolezza di sé attraverso l’ascolto del proprio corpo

  • Sapersi adattare alle variabili spaziali e temporali

  • Conoscere il rispetto, la collaborazione e una sana competizione

Il nostro Curricolo è diviso in ambiti disciplinari e disposto verticalmente partendo dalla Scuola dell’Infanzia fino alla Secondaria di Primo grado, secondo il seguente schema:

ORDINE DI SCUOLA

CLASSE

DISCIPLINA

Traguardi delle Competenze

Al termine della Scuola Primaria e della Secondaria di 1° Grado

Obiettivi

(Ritenuti più idonei alla costruzione di competenze culturali)

Competenze

Indicano la comprovata capacità di usare conoscenze, abilità e
capacità personali, sociali e/o metodologiche, in situazioni di lavoro o di studio.

Conoscenze

Indicano il risultato dell’assimilazione di informazioni
attraverso l’apprendimento.

Le conoscenze sono l’insieme di fatti, principi,
teorie e pratiche, relative a un settore di studio e/o lavoro.

Abilità

Indicano le

capacità di applicare

le conoscenze

per portare a termine compiti e risolvere

problemi;

le abilità sono descritte

come cognitive

(uso del pensiero

Logico, intuitivo e creativo) e pratiche

(che implicano l’abilità

Manuale e l’uso

di metodi, materiali, strumenti.

VALUTAZIONE DEL PROFITTO

Attuata tramite gli indicatori condivisi da ogni ordine di scuola

METODO

Descrittori di conoscenze

Livello

Voto

Descrittori di Abilità

Livello

Voto

Metodologia e strumenti attraverso i quali attuare e promuovere lo sviluppo delle competenze

Ciascuno livello o voto è definito da una serie di descrittori che indicano le conoscenze raggiunte

Da eccellente a mediocre per le classi prime e seconde della Primaria

Da eccellente a insufficiente

per tutte le classi della Primaria e Secondaria di 1° grado

Da 5 a 10

per le classi prime e seconde della Primaria

Da 4 a 10 per tutte le altre classi della Primaria e Secondaria di 1° grado

Ciascuno livello o voto è definito da una serie di descrittori che indicano le abilità raggiunte

Da eccellente a mediocre per le classi prime e seconde della Primaria

Da eccellente a insufficiente

per tutte le classi della Primaria e Secondaria di 1° grado

Da 5 a 10

per le classi prime e seconde della Primaria

Da 4 a 10

per tutte le altre classi della Primaria e Secondaria di 1° grado

In riferimento al primo ciclo di istruzione il DPR 122/2009 e Dlgs 62 2017 individua due momenti nei quali descrivere e certificare le competenze degli allievi: fine scuola primaria e fine scuola secondaria di primo grado.

Dlgs 62 prevede l’emanazione da parte del MIUR di appositi modelli per la certificazione delle competenze unici a livello nazionale già definiti dal DM 742 D del 2017. Le competenze, gli indicatori di valutazione, i contenuti e i metodi del curricolo sono stati condivisi dai diversi ordini di scuola del nostro istituto e sono raggiungibili tramite il seguente link:

Curriculo Scuola Infanzia

Curriculo Primaria e Secondaria di I° grado

Curriculo Religione




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi